Politici e elezioni, Voto libero e di partecipare attivamente alla democrazia, Voto per il cambiamento, On line referendum
left right close

Sciopero generale in Italia

> Italia > Eventi > Sciopero generale in Italia
Sciopero generale in Italia è pronto per la tua opinione, il sostegno e la votazione. Vota on-line!
 
foto  Sciopero generale in Italia

Sciopero generale in Italia

L'astensione collettiva dal lavoro di lavoratori dipendenti allo scopo di rivendicare diritti. / Strike action by a critical mass of the labour force in a city, region, or country.
 NO! Sciopero generale in Italia

NO! Sciopero generale in Italia

Fare clic su, se non supportano lo sciopero generale in Italia. Dire perché. / Click, if you do not support general strike in Italy. Say why.

I risultati delle elezioni in linea a prò "Sciopero generale in Italia" sul grafico

graph
Grafico online : Sciopero generale in Italia
Full functionality only if Javascript and Flash is enabled
ITA: Per sciopero si intende l'astensione collettiva dal lavoro di lavoratori dipendenti allo scopo di rivendicare diritti, per motivi salariali, per protesta o per solidarietà. Il salario o stipendio che viene detratto è proporzionale alla sospensione lavorativa. Diversa è la serrata che è la chiusura temporanea, simmetrica allo sciopero, da parte del datore di lavoro dell'unita produttiva o esercizio commerciale; a differenza dello sciopero, la serrata non è prevista dalla Costituzione della Repubblica Italiana. Il primo sciopero generale in Italia Nel settembre del 1904 i lavoratori italiani, guidati dai socialisti rivoluzionari, sperimentano per la prima volta il sistema di lotta sociale propugnato in Francia da Georges Eugène Sorel: lo ...
per33contro   Ho chiaramente sostenere lo sciopero generale in Italia. Non c'e ragione di esitare. Per esempio, perché ... (se volevo scrivere perché, l'ho scritto qui), positive
per33contro   Sono fermamente contrario allo sciopero generale in Italia. Io non lo supportano. Per esempio, perché ... (se volevo scrivere perché, l'ho scritto qui), negative
Attuale rapporto di preferenza
per Sciopero generale in Italia

Sciopero generale della Fiom, migliaia in corteo a Roma. ...


... Adesioni da Pdci, Sel, IdV e Pcl Tante adesioni anche da Parma allo sciopero generale della Fiom e al corteo che ha sfilato ieri per le vie di Roma. LA NOTA DEL PDCI "I Comunisti Italiani aderiscono allo sciopero generale di venerdì dei metalmeccanici proclamato dalla Fiom. Il Pdci, infatti, ritiene più che giustificate le ragioni dei lavoratori e della Fiom, a fronte della cancellazione da parte di Marchionne del contratto nazionale di lavoro e del tentativo di espellere il più grande sindacato dei metalmeccanici dalle fabbriche Fiat, della volontà da ...


Fiom, Idv aderisce a sciopero: 'L'Italia non rinunci...


... ai diritti dei lavoratori' L’Idv Senigallia aderisce allo sciopero Fiom Cgil del prossimo 9 marzo. Tutta l’Italia dei Valori sarà al fianco dei lavoratori metalmeccanici della Fiom che hanno proclamato lo sciopero generale e indetto una manifestazione a Roma, le cui ragioni sono sia di natura sindacale che costituzionale. Quello che sta accadendo all’interno della Fiat è clamoroso. Vengono violati contemporaneamente gli articoli della Costituzione che prevedono la libertà di associazione sindacale e le leggi italiane che considerano i diritti ...


Trasporti: Italia ferma per sciopero general


L'Italia oggi si ferma per quattro ore a causa dello sciopero generale dei trasporti indetto dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti. A incrociare le braccia gli autisti di bus, tram e metropolitane che a si fermeranno a Roma, Milano, Napoli con orari diversi. Non si fermerà il trasporto aereo che effettuerà regolarmente il servizio per indicazione della commissione di Garanzia, in vista dello sciopero generale del 13 marzo prossimo. Non si uniscono alla protesta la città di Firenze e la regione Sardegna. Per saperne di più: teleborsa (01 marzo 2012)


[TOP 4]

> Sciopero generale in Italia > Notizie

Cgil a Roma: e adesso che avete manifestato?
Oggi io torno in classe. Non sono stato alla manifestazione della Cgil ma cos’è cambiato ora che siete andati in piazza? Stamattina sarò in aula, in una scuola senza personal computer, dove solo il 10% delle primarie è connesso con una rete veloce. Continuerò ad avere lo stesso stipendio, il più basso d’Europa. I bagni […]
Sciopero generale: qualcosa di sinistra
“Sciopero generale!” Quando Susanna Camusso pronuncia queste due parole sto in fondo a piazza San Giovanni, all’inizio di via Carlo Felice. Da qui si sente poco e le frasi arrivano spezzettate e confuse, ma quelle due parole le capiscono tutti. La piazza applaude. Il resto del discorso passa in secondo piano perché la maggior parte […]
9, 16, 17, 1, 6: i precari danno i numeri
Quello che sta per iniziare è un mese di assoluto rilievo per ciò che concerne la lotta alla precarietà. Andiamo in ordine. Il 9 di aprile ci sarà l’iniziativa “Il nostro tempo è adesso”, indetta da una serie di associazioni e realtà precarie e spalleggiata con forza dalla Cgil che ha messo a disposizione i suoi mezzi e le sue strutture. Dal 15 al 17 a Roma si terranno gli Stati generali della precarietà, patrocinati da San Precario, l’icona pop dei precari e delle precarie. Gli Stati generali giungono alla terza edizione è sono l’espressione più verace delle lotte autorganizzate Prosegui la lettura
Verso il 6 maggio..
Lo sciopero “generale” di 4 ore indetto per il 6 Maggio dalla CGIL è, di fatto, uno sciopero tradito. Uno sciopero generale che è stato conquistato dal basso, la cui urgente necessità è stata ribadita a gran voce sin dal 16 ottobre scorso, ma che è stato strappato alla CGIL solo dopo le mobilitazioni degli universitari contro la riforma Gelmini e dopo l’esplosione della rabbia  precaria il 14 dicembre a Roma. Uno sciopero che si sta cercando di sgonfiare dall’alto, riducendone la conflittualità e le rivendicazioni. Uno sciopero che così come la Camusso ha trasformato non attacca i profitti né Prosegui la lettura



 
meters in sciopero e altri...
load menu