Politici e elezioni, Voto libero e di partecipare attivamente alla democrazia, Voto per il cambiamento, On line referendum
left right close

Radicali Italiani

> Italia > Parti > Radicali Italiani
Radicali Italiani è pronto per la tua opinione, il sostegno e la votazione. Vota on-line!
 
foto  Radicali Italiani

Radicali Italiani - per

I Radicali Italiani sono un movimento politico italiano. | Italian Radicals is an Italian political party.
 NO! Radicali Italiani

Radicali Italiani - contro

Fare clic su, se non supportano i Radicali Italiani. Dire perché. | Click, if you do not support this candidate. Say why.

I risultati delle elezioni in linea a prò "Radicali Italiani" sul grafico

graph
Grafico online : Radicali Italiani
Full functionality only if Javascript and Flash is enabled
ITA: I Radicali Italiani sono un movimento politico italiano di orientamento liberale, liberista e libertario, molto impegnato sul fronte dell'antiproibizionismo e della laicità dello Stato. Il movimento radicale moderno nacque nel 1955, da una scissione della sinistra del Partito Liberale Italiano, che si rifaceva alle esperienze del radicalismo nell'estrema sinistra storica e nel Partito Radicale Italiano, con il nome di Partito Radicale, e, a causa della trasformazione in Partito Radicale Transnazionale, associazione transpartitica, partecipa da allora alla vita politica italiana presentandosi in alcune elezioni con nomi differenti, come ad esempio Lista Marco Pannella, Lista Emma Bonino, o Lista Bonino Pannella. Inizialmente si connotava su posizioni di liberalismo sociale e ...
per33contro   Ho chiaramente sostegno. I Radicali Italiani è abbastanza buona partito politico. Ad esempio, perché... (se volevo scrivere perché è buono, ho scritto qui), positive
per34contro   Io sono fortemente contrari. I Radicali Italiani è abbastanza cattiva scelta. Ad esempio, perché... (se volevo scrivere perché è brutto, ho scritto qui), negative
Attuale rapporto di preferenza
per Radicali Italiani

La nuova direzione di Radicali Italiani


Questi i nuovi membri della Direzione di radicali Italiani nominati dal Segretario Mario Staderini. Secondo l'art. 5 dello Statuto di Radicali Italiani, la Direzione collabora con il Segretario e con il Tesoriere nella conduzione politica e nella gestione amministrativa, finanziaria ed organizzativa del Movimento. È composta dal Presidente del Movimento, dal Segretario, dal Tesoriere e da non oltre quindici membri nominati dal Segretario, d'intesa con il Tesoriere, entro il decimo giorno successivo alla chiusura del Congresso. Per saperne di più: Radicali italiani ...


I radicali dicono “no” al cartello elettorale


Una ripartenza, il passaggio da una “resistenza obbligata” contro il regime partitocratico, alla candidatura al “governo dei problemi più importanti di questo Paese”, nel nuovo ordine “che si deve stabilire”. È il bilancio della tre giorni dell’Assemblea dei Mille-autoconvocati, organizzata dai Radicali Italiani a Chianciano Terme. “Ambizione” è la parola d’ordine, unita all’orgoglio di non accettare più la “delega per le battaglie di civiltà e legalità” da parte degli altri ...


Radicali Italiani: ora riforma istituzionale


CHIANCIANO TERME (SIENA) -L'Assemblea dei Mille-autoconvocati,organizzata dai Radicali Italiani a Chianciano Terme,chiude nel segno della ripartenza. In questo senso arriva la proposta di Marco Pannella di costruire un grande schieramento e ripartire dall'iniziativa di ''una grande riforma istituzionale'', per superare la ''resistenza obbligata'' contro il regime partitocratico, non accettando piu' la ''delega per le battaglie di civilta' e legalita''' da parte degli altri partiti politici. View original source ANSA.it -28 GIU, 2009


[TOP 4]

> Radicali Italiani > Notizie

Bolognetti: Bene Regione su Catalogo siti contaminati, ma ora vogliamo il pieno rispetto dell’art. 251 del Codice dell’Ambiente. Decisione Regione indubbio successo dell'iniziativa Radicale
09/07/15 La Regione Basilicata ha pubblicato sul portale istituzionale il "catalogo dei siti contaminati e da bonificare". Ritengo che trattasi di un indubbio successo dell’iniziativa politica radicale, volta ad ottenere la piena applicazione della Convenzione di Aarhus e il rispetto del sacrosanto diritto dei cittadini lucani a poter conoscere lo stato dell’ambiente in cui vivono. Un piccolo passo avanti nella direzione da me più volte auspicata, che dovrebbe, mi auguro a breve, portare ad onorare quell'art. 251 del Codice dell'Ambiente, che come è noto prevede  che le Regioni "sulla base dei criteri definiti dall'Agenzia per la protezione dell'ambiente e per i servizi tecnici predispongono l'anagrafe dei siti oggetto di procedimento di bonifica". Nel prendere atto che una volta di più abbiamo con-vinto i nostri interlocutori, gioverà sottolineare che la stessa Regione, non a caso,  nel dare notizia della pubblicazione del "catalogo" ha evidenziato
Carceri: Bernardini chiede a Orlando se oggi abbia parlato “Orlando 1”, che definisce criminogene le carceri, oppure “Orlando 2”, che vuole tornare a riempirle
09/07/15 Dichiarazione di Rita Bernardini, Segretaria di Radicali Italiani: "C’è da chiedersi chi impersonifichi il ministro della Giustizia nei diversi momenti del suo mandato. Poco fa le agenzie di stampa hanno diramato il suo soddisfatto comunicato per la diminuzione del sovraffollamento carcerario: 52.706 detenuti rispetto ai 62.536 di fine anno 2013 e, posso aggiungere, ai 69.155 del novembre 2010. A parte il fatto che ci sono almeno una cinquantina di istituti su 200, che hanno ancora un sovraffollamento tra il 130 e il 200 per cento, mi chiedo se, con le dichiarazioni di oggi, abbiamo a che fare con 'Andrea Orlando 1' oppure con 'Andrea Orlando 2'. Già perché 'Orlando 1' (quello che preferisco) è il primo ministro della Giustizia italiano che afferma che le carceri sono 'criminogene' e che perciò occorre fare maggiore ricorso alle pene alternative, il carcere rimanendo l’estrema ratio. 'Orlando 2', invece, è
Marijuana, 56 piante sequestrate a Rita Bernardini (Radicali): “Voglio essere arrestata”
Erano settimane che si fotografava con le sue piante di marijuana. Le annaffiava e ne mostrava la crescita postando le foto su Twitter e Facebook. “Voglio essere arrestata come tutti gli altri cittadini”, scriveva sui social network. E alla fine Rita Bernardini, segretaria dei Radicali italiani, col suo gesto di disobbedienza civile voleva fare puntare i […] The post Marijuana, 56 piante sequestrate a Rita Bernardini (Radicali): “Voglio essere arrestata” appeared first on Il Fatto Quotidiano.
Paula Cooper, muore suicida la più giovane condannata a morte americana
È morta Paula Cooper, la più giovane americana condannata all’esecuzione capitale. Si è suicidata con un colpo di pistola. Il corpo dell’afroamericana di 45 anni è stato trovato il 26 maggio a Indianapolis. Cooper era finita in carcere quando non aveva ancora compiuto 16 anni. Era stata condannata alla sedia elettrica per aver ucciso una donna di 78 anni. […] The post Paula Cooper, muore suicida la più giovane condannata a morte americana appeared first on Il Fatto Quotidiano.



 
load menu