Politici e elezioni, Voto libero e di partecipare attivamente alla democrazia, Voto per il cambiamento, On line referendum
left right close

Radicali Italiani

> Italia > Parti > Radicali Italiani
Radicali Italiani è pronto per la tua opinione, il sostegno e la votazione. Vota on-line!
 
foto  Radicali Italiani

Radicali Italiani - per

I Radicali Italiani sono un movimento politico italiano. | Italian Radicals is an Italian political party.
 NO! Radicali Italiani

Radicali Italiani - contro

Fare clic su, se non supportano i Radicali Italiani. Dire perché. | Click, if you do not support this candidate. Say why.

I risultati delle elezioni in linea a prò "Radicali Italiani" sul grafico

graph
Grafico online : Radicali Italiani
Full functionality only if Javascript and Flash is enabled
ITA: I Radicali Italiani sono un movimento politico italiano di orientamento liberale, liberista e libertario, molto impegnato sul fronte dell'antiproibizionismo e della laicità dello Stato. Il movimento radicale moderno nacque nel 1955, da una scissione della sinistra del Partito Liberale Italiano, che si rifaceva alle esperienze del radicalismo nell'estrema sinistra storica e nel Partito Radicale Italiano, con il nome di Partito Radicale, e, a causa della trasformazione in Partito Radicale Transnazionale, associazione transpartitica, partecipa da allora alla vita politica italiana presentandosi in alcune elezioni con nomi differenti, come ad esempio Lista Marco Pannella, Lista Emma Bonino, o Lista Bonino Pannella. Inizialmente si connotava su posizioni di liberalismo sociale e ...
per33contro   Ho chiaramente sostegno. I Radicali Italiani è abbastanza buona partito politico. Ad esempio, perché... (se volevo scrivere perché è buono, ho scritto qui), positive
per34contro   Io sono fortemente contrari. I Radicali Italiani è abbastanza cattiva scelta. Ad esempio, perché... (se volevo scrivere perché è brutto, ho scritto qui), negative
Attuale rapporto di preferenza
per Radicali Italiani

La nuova direzione di Radicali Italiani


Questi i nuovi membri della Direzione di radicali Italiani nominati dal Segretario Mario Staderini. Secondo l'art. 5 dello Statuto di Radicali Italiani, la Direzione collabora con il Segretario e con il Tesoriere nella conduzione politica e nella gestione amministrativa, finanziaria ed organizzativa del Movimento. È composta dal Presidente del Movimento, dal Segretario, dal Tesoriere e da non oltre quindici membri nominati dal Segretario, d'intesa con il Tesoriere, entro il decimo giorno successivo alla chiusura del Congresso. Per saperne di più: Radicali italiani ...


I radicali dicono “no” al cartello elettorale


Una ripartenza, il passaggio da una “resistenza obbligata” contro il regime partitocratico, alla candidatura al “governo dei problemi più importanti di questo Paese”, nel nuovo ordine “che si deve stabilire”. È il bilancio della tre giorni dell’Assemblea dei Mille-autoconvocati, organizzata dai Radicali Italiani a Chianciano Terme. “Ambizione” è la parola d’ordine, unita all’orgoglio di non accettare più la “delega per le battaglie di civiltà e legalità” da parte degli altri ...


Radicali Italiani: ora riforma istituzionale


CHIANCIANO TERME (SIENA) -L'Assemblea dei Mille-autoconvocati,organizzata dai Radicali Italiani a Chianciano Terme,chiude nel segno della ripartenza. In questo senso arriva la proposta di Marco Pannella di costruire un grande schieramento e ripartire dall'iniziativa di ''una grande riforma istituzionale'', per superare la ''resistenza obbligata'' contro il regime partitocratico, non accettando piu' la ''delega per le battaglie di civilta' e legalita''' da parte degli altri partiti politici. View original source ANSA.it -28 GIU, 2009


[TOP 4]

> Radicali Italiani > Notizie

ONU. Ketamina, Gallo e Perduca: Cina ritira richieste di proibizione globale. Positivo cambio di linea Governo italiano
13/03/15 Dichiarazione di Filomena Gallo, segretario Associazione Luca Coscioni e Marco Perduca, rappresentante all'Onu del Partito Radicale:"La Cina ha saggiamente deciso di posticipare la propria richiesta di includere la ketamina tra le sostanze che necessitano di uno strettissimo controllo internazionale. Il 5 marzo scorso, Pechino aveva deciso di modificare la propria richiesta di gennaio chiedendo che la Commissione Onu sulle Droghe includesse la ketamina, un anestetico ritenuto essenziale dall'Organizzazione Mondiale della Salute, nella tabella IV anziché nella I‎"."Indipendentemente dai motivi, molto probabilmente stamane non ci sarebbe stata la maggioranza dei tre quinti dei membri della Commissione per procedere, la Cina ha dimostrato di non voler forzare una decisione che avrebbe comportato enormi problemi sanitari a centinaia di milioni di persone, oltre che ai rapporti diplomatici con un paese sempre piu' presente nei paesi poveri anche con progetti di
Trivellazioni in Basilicata, sciopero della fame per rompere il muro dell’omertà istituzionale
Dopo venti giorni senza toccare cibo, ovvero quattrocentottanta ore senza alimentarsi cioè ventottomila e ottocento minuti senza ingerire sostanze nutritive, Maurizio Bolognetti, segretario dei Radicali Lucani, ha sospeso lo sciopero della fame ad oltranza che aveva intrapreso come protesta non violenta per chiedere, ai vertici della Regione Basilicata, il rispetto del Codice dell’ambiente, della Convenzione di […] The post Trivellazioni in Basilicata, sciopero della fame per rompere il muro dell’omertà istituzionale appeared first on Il Fatto Quotidiano.
Emma Bonino: “Ho un tumore, ma non interromperò la mia attività politica”
“Ho un tumore al polmone, ma non ho intenzione di interrompere la mia attività politica”. Emma Bonino, ex ministro degli Esteri, nel corso di un intervento su Radio Radicale ha rivelato di essere affetta dalla grave malattia. “E’ una forma localizzata e ancora asintomatica, ma richiederà un trattamento lungo e complesso di chemioterapia che è già […] The post Emma Bonino: “Ho un tumore, ma non interromperò la mia attività politica” appeared first on Il Fatto Quotidiano.
Emma Bonino e la sua battaglia contro la ‘bestiola’
È un gran piacere apprendere, attraverso l’intervista a Repubblica, che Emma Bonino è decisa a combattere la “bestiola”, come la chiama lei, e che con poca sofferenza e una cuffietta in testa fa la temuta ma indispensabile chemioterapia. Il coraggio non si inventa: o c’è o non c’è. Purtroppo, un coraggio di tale risma nella maggior parte dei […] The post Emma Bonino e la sua battaglia contro la ‘bestiola’ appeared first on Il Fatto Quotidiano.



 
load menu