Politici e elezioni, Voto libero e di partecipare attivamente alla democrazia, Voto per il cambiamento, On line referendum
left right close

Lega Nord per l'Indipendenza della Padania

> Italia > Parti > Lega Nord per l'Indipendenza della Padania
Lega Nord per l'Indipendenza della Padania è pronto per la tua opinione, il sostegno e la votazione. Vota on-line!
 
foto  Lega Nord

Lega Nord - per

La Lega Nord per l'Indipendenza della Padania (Lega Nord o solo Lega) è un partito politico italiano. | The Northern League (LN) is a political party in Italy.
 NO! Lega Nord

Lega Nord - contro

Fare clic su, se non supportano la Lega Nord. Dire perché. | Click, if you do not support the Northern League. Say why.

I risultati delle elezioni in linea a prò "Lega Nord" sul grafico

graph
Grafico online : Lega Nord per l'Indipendenza della Padania
Full functionality only if Javascript and Flash is enabled
ITA: La Lega Nord per l'Indipendenza della Padania (l'attuale denominazione è stata adottata nel 1997; la denominazione dal 1995 al 1997 fu invece Lega Nord Italia Federale), meglio nota semplicemente come Lega Nord o solo Lega, è un partito politico italiano nato dall'unione di sei movimenti autonomisti regionali del nord Italia: Lega Lombarda, Liga Veneta, Piemònt Autonomista, Union Ligure, Lega Emiliano-Romagnola e Alleanza Toscana. In seguito la Lega creò sezioni regionali nelle province autonome di Trento e Bolzano, in Friuli-Venezia Giulia, Valle d'Aosta, Umbria e Marche. Il partito, spesso citato come il Carroccio nel linguaggio giornalistico, è attivo soprattutto nell'Italia settentrionale, ma è presente anche in alcune regioni del ...
per26contro   Ho chiaramente sostegno. La Lega Nord è abbastanza buona partito politico. Ad esempio, perché... (se volevo scrivere perché è buono, ho scritto qui), positive
per30contro   Io sono fortemente contrari. La Lega Nord è abbastanza cattiva scelta. Ad esempio, perché... (se volevo scrivere perché è brutto, ho scritto qui), negative
Attuale rapporto di preferenza
per Lega Nord

Nella Lega scoppia la guerra dei dossier


MILANO - Non solo inchieste, fondi gestiti illecitamente, acquisti segreti di lingotti e diamanti. Nella Lega spunta anche l'ipotesi di spionaggio ai danni di Roberto Maroni, oggi membro di quel triumvirato (Maroni-Calderoli-Dal Lago) che dovrà traghettare il partito fino al congresso di giugno, dopo le dimissioni del leader storico Umberto Bossi. Secondo le rivelazioni di Panorama c'era chi da mesi, dentro il Carroccio, stava preparando un dossier per screditare Maroni. Il settimanale racconta come l'ex tesoriere leghista Francesco Belsito, inquisito per truffa nella gestione dei ...


Crescono le relazioni tra la Chiesa e la Lega Nord


Mutano i rapporti tra la Chiesa cattolica e il movimento del Carroccio. Roma - Nelle ultime tornate elettorali il movimento che ha realizzato il risultato più lusinghiero è senza dubbio la Lega Nord. E’ parte della maggioranza di governo ma dall’elettorato italiano viene anche percepita come una reale forza capace di modificare la società. La Lega riunisce dunque le due facce, quella presente, della gestione del quotidiano e quella prospettica, focalizzata sull’esigenza del cambiamento. Accade raramente che una organizzazione politica riunisca le due ...


La Lega Nord contro la disastrosa gestione della sanità


Che la sanità in provincia di Caserta, per non dire in tutta la regione Campania, sia allo sfascio totale grazie all'allegra gestione di Bassolino e compagni è un dato ormai incontrovertibile. Dalle contestate ultime quattro nomine di dirigenti effettuate dal commissario Vasco agli oltre trecento incarichi od affidamento di mansioni superiori operati dall'Azienda Ospedaliera di Caserta e successivamente revocati per probabile manifesta illegittimità o per mancanza di fondi l'azione politica, alla base delle iniziative, e l'azione amministrativa priva di qualsiasi senso di ...


[TOP 4]

> Lega Nord per l'Indipendenza della Padania > Notizie

Def: Guidesi (Ln), cittadini pagano buco di bilancio Renzi
Roma 12 apr. - “Se, come dichiara il governo, gli obiettivi sul pil verranno raggiunti, non capiamo perché l’Ue continui a chiedere una manovra correttiva. L’unica spiegazione plausibile è che si debba coprire qualcosa che mancava nella legge di bilancio. Fatto che, in una normale azienda privata, verrebbe definito "buco di bilancio". Forse una manovra meno austera  doveva servire a Renzi per la campagna elettorale del referendum del 4 dicembre! Dispiace che ancora una volta gli errori e la politica strumentale di Renzi e del Pd ricadano esclusivamente sui cittadini”.    Così Guido Guidesi capogruppo della Lega Nord in commissione Bilancio.
Centinaio, Alfano più attento a Torrisi che Siria
Roma, 12 Aprile - " Alfano non ha parlato del ruolo di Turchia, dei Curdi, del ruolo dell'Europa ma di quollo della  Russia e  degli Stati Uniti. L'abbiamo visto molto più preso,  a trattare il caso Torrisi, anziché il caso Siria.  Per una volta però apprezziamo il fatto che il nostro Paese inizi finalmente - lo sottolineo - a sostenere la necessità di non isolare Mosca e troviamo positivo che il G7 a livello di Ministri degli esteri appena concluso abbia respinto l'idea di sanzionare la Federazione russa.  Su questo punto speriamo che questo Governo non faccia ancora una volta quanto fatto in precedenza da un Governo di pavidi, di persone che sui giornali dicevano una cosa e che con i fatti facevano altro". Così Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega Nord al Senato.
On. Grimoldi (lega nord) - migranti. Governo stipuli accordo con Nigeria per rimpatriare 40mila richiedenti asilo nigeriani che non scappano da nessuna guerra
13 aprile - Al posto che rimpatriare 4mila immigrati l'anno come propone il ministro Minniti perché non ne rimpatriamo oltre 40mila in un colpo solo? Perché il Governo, per risparmiare un miliardo l'anno e liberare strutture congestionate, non stipula un accordo diplomatico con la Nigeria per rimpatriare i 40mila richiedenti asilo nigeriani giunti nel 2016, e gli oltre 3mila giunti nei primi mesi del 2017, immigrati che non scappano da nessuna guerra, e rappresentano da soli quasi il 25% del totale dei richiedenti asilo che ospitiamo in alberghi e strutture e che da soli ci costano oltre 1 miliardo l’anno. E non ci vengano a rispondere il premier Gentiloni, i ministri Minniti e Alfano, che sia difficile stipulare accordi con la Nigeria, dato che l'Eni ne ha appena concluso uno importante su un giacimento petrolifero. Se i nostri ministri non sono in grado di farcela chiedano ai vertici di Eni di negoziare al posto loro con i governanti nigeriani e liberarci così di oltre 40m
Migranti: Molteni (Ln), no a decreto, invasione colpa della sinistra
Roma, 12 apr. – “Questo decreto non affronta nulla dell’emergenza immigrazione gestita con logiche clientelari e spesso criminali con cooperative che oggi fatturano milioni di euro, proprio grazie alla tratta dei migranti. No alle finte missioni umanitarie e alla politica buonista e filo immigrazionista della sinistra. Vogliamo  difendere i nostri cittadini e la nostra civiltà messa sotto attacco e per questo votiamo convintamente contro un decreto inutile.  E’ vergognoso che al ministro Minniti sfugga la situazione drammatica che stiamo vivendo. Siamo di fronte ad una vera e propria invasione di massa pianificata a tavolino per poter arricchire Ong e tutto il business  dell’immigrazione clandestina alimentato dalla tratta di esseri umani. Noi non vogliamo i muri e fili spinati ma esigiamo che frontiere e confini vengano controllati, perché ormai è chiaro che la società multiculturale e multirazziale proposta dalla sinistra è fallita. Basta farsi un giro nelle banlieu



 
Regioni italiani.it, sondages lega nord, chiesa e lega-nord, sondaggi partilega nord, rapporti tra la chiesa e la lega nord, sostenitrice lega nord, chiesa e lega nord, The forming of lega nord and why? e altri...
load menu