Politici e elezioni, Voto libero e di partecipare attivamente alla democrazia, Voto per il cambiamento, On line referendum
left right

Biografia Umberto Bossi

> Italy > Politici > Lega Nord per l'Indipendenza della Padania > Umberto Bossi
Umberto Bossi Umberto Bossi
Umberto Bossi
Il presidente federale della Lega Nord dal 2012. | An Italian politician, the founder and president of the Northern League.
email

DESCRIZIONE DEL CANDIDATO: 

Umberto Bossi Biografia

ITA:

 

Umberto Bossi (Cassano Magnago, 19 settembre 1941) è un politico italiano, già senatore della Repubblica ed europarlamentare, ora deputato della Repubblica, fondatore del movimento politico Lega Nord per l'indipendenza della Padania (di cui è stato segretario federale fino al 5 aprile 2012), è stato Ministro delle Riforme per il Federalismo. È stato eletto per la prima volta al Senato nel 1987 (X legislatura), fatto per il quale ancora oggi è soprannominato, in lombardo, il Senatùr. Dal 1992 ha ricoperto per cinque volte la carica di deputato (XI, XII, XIII, XIV e XVI legislatura). Per quattro volte ha ricoperto la carica di parlamentare europeo.

 

Nasce da Ambrogio (morto nel 1989) e Ida Valentina Mauri (1918-2013). Il padre faceva l'operaio tessile a Gallarate, la madre la portinaia. Umberto è il figlio primogenito: dopo di lui nascono Franco (1947) e Angela (1951).

 

È entrato nel governo per la prima volta nel 2001, quando fu nominato Ministro per le Riforme Istituzionali e la Devoluzione nel Governo Berlusconi II.

 

Il 5 aprile del 2012, a seguito dello scandalo della distrazione di fondi pubblici della Regione Lombardia a favore della sua famiglia oppure dalle casse della Lega Nord a favore di suo figlio Renzo Bossi, rassegna le dimissioni da segretario della Lega Nord, carica che aveva assunto nel 1989. Dopo questi fatti, ormai svolge un ruolo marginale all'interno del partito, soprattutto dopo che è stato eletto Segretario Roberto Maroni, tanto che nell'agosto 2012 non ha partecipato allo storico raduno della Lega Nord a Ponte di Legno.

 

Le dimissioni da segretario federale della Lega

Il 5 aprile 2012 si dimette da segretario federale del partito dopo l'inchiesta delle Procure di Milano, Napoli e Reggio Calabria dalla quale parrebbe che parte dei soldi della Lega Nord siano stati utilizzati dalla famiglia Bossi. Nel corso del medesimo Consiglio Federale durante il quale rassegna le proprie dimissioni, viene nominato Presidente della Lega Nord, succedendo a Angelo Alessandri. Nel ruolo di Segretario Federale, gli succede un triumvirato composto da Roberto Maroni, Roberto Calderoli e Manuela Dal Lago, fino alla celebrazione del congresso federale svoltosi nelle giornate di sabato 30 giugno e domenica 1º luglio.

 

fonte

 

 

ENG:

 

Umberto Bossi (born September 19, 1941) is an Italian politician, former leader of the Northern League, a party seeking autonomy or independence for Northern Italy or Padania. He is married to Manuela Marrone and has four sons (one of which was from his first wife).

 

Umberto Bossi was born in 1941 in Cassano Magnago, in the province of Varese, Lombardy. He graduated from scientific high school (liceo scientifico) and later began studying medicine at the University of Pavia, though he did not get a degree. While there, in February 1979 he met Bruno Salvadori, leader of the Valdotanian Union.

 

Political career

Before becoming a politician, Bossi was a sympathiser of the Italian Communist Party in his early years. After the death of Salvadori in a car accident during the summer of 1980, Bossi began focusing more on Lombardy. After two years, the autonomist Lega Lombarda was born. In that period Bossi met his second wife, Manuela Marrone.

 

In 1998, Bossi received a one-year suspended prison sentence for incitement of violence after he uttered the following sentence at a Lega Nord meeting: "We must hunt down these rascals [neo-fascists], and if they take votes from us, then let's comb the area house by house, because we kicked the fascists out of here once before after the war."

 

While being Reforms minister in 2003 Bossi (racist, and, anti semitic) ordered the Navy to fire live rounds on boats holding illegal immigrants, stating "After the second or third warning, bang... we fire the cannon". Bossi was critical of the European Union, and once described it as a "nest of communist bankers".

 

On 11 January 2005 Bossi appeared on the political scene at the last house of the Lombard federalist politician Carlo Cattaneo at Lugano after 306 days from the accident. During that day, he met the Minister of Economy Giulio Tremonti (Forza Italia) with whom he constituted the political agreement called the "Alliance of the North" (Asse del Nord). He also met a representative of the Lega dei Ticinesi, a Swiss localist Movement led by the Luganese entrepreneur Giuliano Bignasca. During his speech Bossi spoke against the "Europe of Masons".

 

On May 8, 2008, he became Minister for Institutional Reforms again, in Silvio Berlusconi's fourth cabinet. He held the position until November 16, 2011.

 

On April 5, 2012, when news broke of the alleged appropriation of party funds for the private affairs of his family, Umberto Bossi resigned as Lega Nord's federal secretary. Italian prosecutors have alleged that Bossi used the money earmarked for his party on his house renovations and on favours for his family. Following the resignation, the Lega Nord instantly gave him the honorary position of party President. Leadership of the Lega Nord is currently entrusted to a so-called "triumvirate" composed by Roberto Maroni, Roberto Calderoli and Manuela Dal Lago.

 

source

April 20, 2012

updated: 2013-02-19

icon Umberto Bossi
icon Umberto Bossi
icon Umberto Bossi
icon Umberto Bossi
icon Umberto Bossi
icon Umberto Bossi

ElectionsMeter non è responsabile per il contenuto del testo. Semper Si prega di fare riferimento all'autore. Ogni testo pubblicato sul ElectionsMeter dovrebbe includere nome originale dell'autore e il riferimento alla fonte originale. Gli utenti sono obbligati a seguire avviso di violazione del diritto d'autore. Si prega di leggere attentamente la politica del sito. Se il testo contiene un errore, informazioni inesatte, si vuole risolvere il problema, o addirittura che si desidera gestire completamente il contenuto del profilo, ti preghiamo di contattarci. in contatto con noi..

 
load menu