Politici e elezioni, Voto libero e di partecipare attivamente alla democrazia, Voto per il cambiamento, On line referendum
left right

Biografia Luigi de Magistris

> Italy > Politici > Luigi de Magistris
Luigi de Magistris Luigi de Magistris
Luigi de Magistris
Un politico ed ex magistrato italiano, sindaco di Napoli dal 2011. | An Italian politician, the current Mayor of Naples.
email

DESCRIZIONE DEL CANDIDATO: 

Luigi de Magistris Biografia

ITA:

 

Luigi de Magistris (Napoli, 20 giugno 1967) è un politico ed ex magistrato italiano, sindaco di Napoli dal 2011.

 

Sposato con Mariateresa, ha 2 figli maschi Giuseppe e Andrea. Da ragazzo, ha frequentato il Liceo Adolfo Pansini del quartiere del Vomero di Napoli, diplomandosi con 51/60. Dopo la laurea in Giurisprudenza (con la votazione di 110/110 e lode), ha intrapreso nel 1993 - come il padre, il nonno e il bisnonno, che fu a suo tempo oggetto di un attentato per aver perseguitato il malaffare nei primi anni dell'Unità d'Italia - la carriera di magistrato. Dal 1998 al 2002 ha operato presso la Procura della Repubblica di Napoli per poi passare come Sostituto Procuratore della Repubblica al Tribunale di Catanzaro. Candidandosi nel 2009 alle elezioni del Parlamento europeo come indipendente nell'Italia dei Valori. Eletto europarlamentare viene anche designato in data 20 luglio 2009 presidente della commissione del Parlamento Europeo preposta al controllo del bilancio comunitario.

 

Attività corrente

Il 21 gennaio 2012 il GUP di Roma Barbara Callari rinvia a giudizio Luigi De Magistris e Gioacchino Genchi con l'accusa di aver acquisito nel 2009 in modo illegittimo i tabulati telefonici di alcuni parlamentari. De Magistris ha definito l'inchiesta "infondata". L'inchiesta è stata aspramente criticata anche da Marco Travaglio.

 

Secondo VoteWatch, a fine luglio 2011 Luigi De Magistris (con il 68,14 % di presenze in seduta plenaria) risulta essere al 709º posto su 733, nella classifica complessiva delle presenze di tutti gli europarlamentari. La questione è stata evidenziata prima da Luisella Costamagna e poi da Santanché durante la trasmissione Servizio Pubblico di Michele Santoro rispettivamente il 4 novembre 2011 ed il 1º novembre 2012, ma De Magistris ha spiegato che il dato in realtà risulta distorto considerando le assenze successive alla candidatura a sindaco di Napoli, dopo la quale non si è più presentato essendo le due cariche incompatibili. Si nota altresì la bassa percentuale di astensionismo nel periodo precedente, dove risulta essere tra gli europarlamentari più presenti, non essendosi mai assentato nel 2009 e quattro volte nel 2010.

 

Il Movimento Arancione

Il 12 dicembre 2012 De Magistris promuove la fondazione del Movimento Arancione, formazione politica che raccoglie personalità di sinistra deluse dai partiti. Il Movimento Arancione intende costruire un polo alternativo al centrosinistra insieme alle forze riunite il 1º dicembre 2012 nell'assemblea pubblica Cambiare si può: un gruppo di associazioni e movimenti insieme a Italia dei Valori, Rifondazione Comunista, Partito dei Comunisti Italiani e Verdi. Dal 29 dicembre 2012 il Movimento Arancione sostiene Antonio Ingroia e la sua lista Rivoluzione civile come candidato premier alle elezioni politiche del 2013.

 

fonte

 

 

ENG:

 

Luigi de Magistris (born 20 June 1967) is the Mayor of Naples, Italy, and a former prosecutor. He started his career as a public prosecutor in 1995 and worked in Naples from 1998 to 2002. He was deputy public prosecutor in Catanzaro from 2002 to 2009 and was a Member of the European Parliament. His investigations have frequently focused on links between politicians and the Mafia.

 

In 2011, de Magistris ran for the Mayor of Naples as the candidate of Italy of Values. He won in the second round, defeating the right-wing candidate Gianni Lettieri with 65% of the vote.

 

As his investigations involved famous names such as Romano Prodi, former Italian prime Minister, and Clemente Mastella, former Italian Minister of Justice, de Magistris has been at the centre of media controversy. The Minister of Justice Clemente Mastella asked de Magistris to be transferred because he had allegedly revealed Mastella's name as well as those of other Italian politicians apparently involved in his investigations. De Magistris appeared before the CSM (the governing board of the magistracy) in January 2008 to defend himself against the serious allegations of the Minister and his inspectors. Luigi de Magistris has been the second most voted Italian politician in 2009 European elections.

 

Famous investigations

While in Catanzaro, he worked for several years on the "Poseidone" investigation into misuse by politicians of European Community subsidies for sewage filter systems and other business projects in Calabria. The "Poseidone" case was taken away from Luigi de Magistris, and as was the "Why Not" investigation in which the names of well-known politicians have come up. This investigation was due to be wound up after nearly two years and the persons involved formally indicted. Another case that de Magistris has been involved with is "Le Toghe Lucane", in Basilicata. One of the people to be questioned by de Magistris was Henry John Woodcock, a public prosecutor in Basilicata.

  • Poseidone

The European Anti-Fraud Office (OLAF) started the enquiry and handed it over to Luigi De Magistris in May 2005. Investigations started in May 2005 into an allegedly illegal use of 200 million € of European Community funds. Luigi De Magistris has been removed from the investigation with the accusation that De Magistris did not keep the details of the case confidential and revealed the names of people under investigation, including Forza Italia senator Giancarlo Pittelli and general Walter Lombardo Cretella.

  • Why Not

This investigation is about illegal use of public funding. The name of the former Italian Minister of Justice Clemente Mastella appears in the investigation, thanks to his contacts with Antonio Saladino, a key figure in the enquiry.

 

source

March 8, 2012

updated: 2013-02-12

icon Luigi de Magistris
icon Luigi de Magistris

ElectionsMeter non è responsabile per il contenuto del testo. Semper Si prega di fare riferimento all'autore. Ogni testo pubblicato sul ElectionsMeter dovrebbe includere nome originale dell'autore e il riferimento alla fonte originale. Gli utenti sono obbligati a seguire avviso di violazione del diritto d'autore. Si prega di leggere attentamente la politica del sito. Se il testo contiene un errore, informazioni inesatte, si vuole risolvere il problema, o addirittura che si desidera gestire completamente il contenuto del profilo, ti preghiamo di contattarci. in contatto con noi..

 
load menu