Politici e elezioni, Voto libero e di partecipare attivamente alla democrazia, Voto per il cambiamento, On line referendum
left right

Biografia Giulio Andreotti

> Italy > Politici > Giulio Andreotti
Giulio Andreotti Giulio Andreotti
Giulio Andreotti
È stato un politico, scrittore e giornalista italiano. | Was an Italian centre-right politician, journalist and writer. Died in 2013.
email

DESCRIZIONE DEL CANDIDATO: 

Giulio Andreotti Biografia

ITA:

 

Giulio Andreotti (Roma, 14 gennaio 1919 – Roma, 6 maggio 2013) è stato un politico, scrittore e giornalista italiano. È stato uno dei principali esponenti della Democrazia Cristiana, protagonista della vita politica italiana per tutta la seconda metà del XX secolo.

 

Senatore a vita dal 1991, è stato il 16º, 19º e 28º Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana e ha ricoperto più volte numerosi incarichi di governo:

  • sette volte Presidente del Consiglio (tra cui il governo di "solidarietà nazionale" durante il rapimento di Aldo Moro (1978-1979), con l'astensione del Partito Comunista Italiano, e il governo della "non-sfiducia" (1976-1977), con la prima donna-ministro, Tina Anselmi, al dicastero del Lavoro);
  • otto volte ministro della Difesa;
  • cinque volte ministro degli Esteri;
  • tre volte ministro delle Partecipazioni Statali;
  • due volte ministro delle Finanze, ministro del Bilancio e ministro dell'Industria;
  • una volta ministro del Tesoro, ministro dell'Interno (il più giovane della storia repubblicana, a soli trentaquattro anni), ministro dei beni culturali (ad interim) e ministro delle Politiche Comunitarie.

 

È sempre stato presente dal 1945 al 2013 nelle assemblee legislative italiane: dalla Consulta Nazionale all'Assemblea costituente, e poi nel Parlamento italiano dal 1948, come deputato fino al 1991 e successivamente come senatore a vita. È stato Presidente della Casa di Dante in Roma.

 

A cavallo tra XX e XXI secolo subì un processo per concorso esterno in associazione mafiosa. Assolto con formula piena da tutte le accuse dal Tribunale di Palermo, venne poi assolto il 2 maggio 2003 anche dalla Corte d'Appello di Palermo per i fatti successivi al 1980, mentre per quelli anteriori la Corte non si pronunciò nel merito e dichiarò il non luogo a procedere per intervenuta prescrizione. La Cassazione, infine, confermò la sentenza di appello.

 

Il senatore Giulio Andreotti è il capo di governo più longevo in tutta la storia unitaria dell'Italia. Dopo il 30 dicembre 2012, giorno della scomparsa di Rita Levi-Montalcini, è stato il più anziano senatore in carica. Muore il 6 maggio 2013 nella sua casa di Roma; per volontà della famiglia le esequie si sono svolte in forma privata. È sepolto presso il cimitero monumentale del Verano di Roma.

 

fonte

 

 

ENG:

 

Giulio Andreotti (14 January 1919 – 6 May 2013) was an Italian centre-right politician and prominent member of Italy's centrist Christian Democracy party and one the most enduring Italian politician of the post-World War II period He served as the 41st Prime Minister of Italy from 1972 to 1973, from 1976 to 1979 and from 1989 to 1992. He also served as Minister of the Interior (1954 and 1978), Defense Minister (1959–1966 and 1974) and Foreign Minister (1983–1989) and was a Senator for life from 1991 until his death in 2013. He was also a journalist and author.

 

Andreotti was sometimes called Divo Giulio (from Latin Divus Iulius, "Divine Julius", an epithet of Julius Caesar after his posthumous deification). During the 16th term of the Senate in 2008–2013, he opted to join the parliamentary group UDC – independence.

 

Andreotti died in Rome on 6 May 2013 after suffering from respiratory problems. He was 94. The BBC described him as "one of the most prominent political figures of post-war Italy". The New York Times noted he had "a résumé of signal accomplishments and checkered failings that reads like a history of the republic". The Mayor of Rome, Gianni Alemanno, announced the death, stating that Andreotti was ""the most representative politician" Italy had known in its recent history".

 

source

April 17, 2012

updated: 2013-10-19

icon Giulio Andreotti
icon Giulio Andreotti

ElectionsMeter non è responsabile per il contenuto del testo. Semper Si prega di fare riferimento all'autore. Ogni testo pubblicato sul ElectionsMeter dovrebbe includere nome originale dell'autore e il riferimento alla fonte originale. Gli utenti sono obbligati a seguire avviso di violazione del diritto d'autore. Si prega di leggere attentamente la politica del sito. Se il testo contiene un errore, informazioni inesatte, si vuole risolvere il problema, o addirittura che si desidera gestire completamente il contenuto del profilo, ti preghiamo di contattarci. in contatto con noi..

 
load menu